Partyfalls

 

 

ieri altra escursione…queen mary falls, gran panorama, bella camminata, scalini dappertutto, paura dei serpenti, ma proprio panico, appena iniziata la discesa ci hanno avvisato di uno striscione lungo la strada e quei simpaticoni con cui ero mi hanno fatto saltare in aria due volte for jokking! momenti rinfrescanti sotto il cadutone, un caldo che squagliava pure le unghie, poi di nuovo in salita. bar stop, non vi descrivo il bagno ma credo che sarei tornata in italia se mi ci buttavo dentro, meeting con i pappagalli (oddio belli!!!), altra escursione alla ricerca di un gorgo dove fare un tuffo ma nada de nada, però camminamento lungo un torrente, liane ovunque, poi un tronco mastodontico dove scattare un paio di foto e via verso stanthorpe… stanthorpe, non vedo l’ora di andarmene da qui e farmi la vacanza che desidero con…faccio la riservata per ora ma piglia bene!!! ristorante che voglia di cucinare sotto le suole e stamani ritorno tra le mele, sono riuscita ad avvicinarmi ad un cangurello, sono bellissimi 😍😍😍!!! questo è il mio diario di bordo, questa sono io in australia, questa è la vita che ho sempre voluto, non sapevo come fare per trovarla, crederci sembrava un’utopia, invece se ripenso al viaggio per arrivare, all’assalto di fobia, al pensiero di non riuscire, di essere da sola, di andare 16000 km lontana, di non precipitare dall’aereo…se ci ripenso mi si riempie il ❤️ di gioia, lo zaino di speranza, la mente di sogni…non credo che sia per tutti questo tipo di avventura, ognuno ha la sua da voler vivere, non aspettate a farlo perché il tempo rema contro. ciao borghino! ciao castagne! ma soprattutto ciao freddo insopportabile!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *