23/12 | Dentro gli occhi cosa resta

Dentro gli occhi cosa resta

è il titolo della mostra degli elaborati realizzati dai ragazzi e dalle ragazze del Liceo Città di Piero durante i corsi di formazione tenuti da Alessandra Baldoni, per corso di fotografia e Ilaria Margutti con I quaderni dell’arte.

Quest’anno il tema dei percorsi è stato quello della Metamorfosi sulla quale gli studenti e le studentesse hanno potuto conoscere e studiare artisti e fotografi che hanno poi ispirato i loro percorsi.

Sono state coinvolte le classi 3As e 3L1Lc per la realizzazione di quaderni, mentre il corso di fotografia era aperto a tutti gli studenti interessati.

MERCOLEDÌ 23 DICEMBRE ALLE ORE 17,00 sarà inaugurata la mostra in forma on-line.

Attività realizzata grazie al Bando “Rigenerazione Urbana a base culturale” di Regione Toscana

INVERTIRE LA ROTTA

di Ilaria Margutti

Avevamo scelto il tema della metamorfosi, sul quale io e Alessandra Baldoni pensavamo di far lavorare i nostri allievi, era agosto 2019.

A dicembre ancora nessuno si aspettava quello che sarebbe accaduto nel giro di poche settimane.

Il 5 dicembre a Casermarcheologica, stavano arrivando da tutta Italia i rappresentanti dei centri di Rigenerazione Urbana per il primo convegno che a luglio 2020 ha portato alla fondazione della rete nazionale Lo Stato dei Luoghi e, solo qualche giorno prima, io avevo iniziato a impartire le lezioni sull’arte contemporanea ai miei studenti delle classi 3As e 3L1Lc coinvolte per il progetto de I quaderni dell’Arte.

Il 12 febbraio c’era stato il primo appuntamento per iniziare il corso di fotografia che anche quest’anno contava la partecipazione di oltre 20 ragazze.

Questi sono stati gli ultimi giorni prima del lock-down che hanno visto CasermArcheologica invasa da persone e tanta energia vitale diffusa e in divenire.

Poi è iniziata la didattica a distanza che ha allontanato i rapporti, ma non è mai venuto a mancare il contatto che solo attraverso l’arte è possibile mantenere.

I ragazzi e le ragazze hanno lavorato ai loro quaderni senza perdersi d’animo e ogni settimana mi inviavano immagini e video dove mi mostravano i progressi del loro lavoro.

A poco a poco, quei quaderni sono diventati depositari di quella metamorfosi inaspettata.

Non eravamo pronti, non avevamo guide, né mappe, neppure gli abiti adatti per attraversare il territorio che ci si era posto difronte, avevamo solo una penna, colori, filo e matite colorate.

Una macchina fotografica e tante storie da scoprire.

Oggi ancora non riesco a credere che queste ragazze e questi ragazzi, siano riusciti a portare a termine un lavoro fuori dalle cornici convenzionali della didattica, che abbiano saputo creare un loro nido dove incontrarsi e raccontarsi tra le pagine di questi quaderni, tra le immagini delle foto scattate e tra gli incontri virtuali pieni di facce sfocate, in un mondo che ogni giorno ci dice di non aver posto per noi, artisti, sognatori esploratori di mondi fuori dai sentieri segnati.

Quest’anno più volte ho visto sfumare la possibilità di inaugurare la consueta mostra dei miei studenti: i tempi allungati, i musei chiusi, Caserma in stand by, in attesa di tempi migliori che non arrivavano, tempi che escludono ciò che genera l’immaginario e alimenta i desideri, ciò che riempie le stagioni delle nostre anime e ci fa sentire l’ebbrezza della creazione.

Questa forma virtuale di esporre le loro opere, è certamente una soluzione che non può sostituire il valore dell’incontro e del confronto, non sostituisce nemmeno la materia vitale che ognuno di loro ha saputo trasformare e attraversare, ma sono certa che la metamorfosi così vissuta e raccontata, rimarrà indelebile nei loro cammini.

I quaderni dell’arte percorso di arte contemporanea con Ilaria Margutti a.s 2019/2020

hanno partecipato le classi 3L1Lc e 3As

3L1Lc: Vittoria Aluigi, Chiara Barelli, Chiara Cesari, Alice Cirignoni, Elettra Cirignoni, Eva Gennaioli, Giulia Giovannini, Federica Gonzalez, Elisa Guiducci, Benedetta Lato, Sara Lucchetti, Giorgia Mossa, Martina Pernici, Agnese Rosadi, Letizia Verdini, Federico Zanelli.

4As: Luca Alberti, Grace Bianconi, Giorgia Bragagni, Anna Sofia Cesari, Caterina Gori, Riccardo Rondini, Zuzanna  Zebrowska

Corso di fotografia con Alessandra Baldoni

Anna Bertocci, Emily Bianconi, Grace Bianconi, Anna Camaiti, Aurora Cesari, Cecilia Colagiovanni, Ludovica Donati Sarti, Caterina Gori, Giorgia Guadagni, Martina Ligi, Giorgia Mossa, Marta Piervitali, Simona Possenti, Giorgia Tizzi, Clara Vannini, Sofia Volpi.