LIVE WEBINAR – life on mARTS

Live Webinar di LIFE ON mARTS: “Models of Science Teaching Through the Arts”

Tre appuntamenti live webinar in lingua inglese organizzati nell’ambito del progetto #Erasmusplus LIFE ON mARTS, dedicato alla creazione di nuovi modelli di apprendimento delle scienze attraverso l’arte durante i quali artisti, biologi, pedagogisti e curatori condivideranno esperienze e conoscenze. In collaborazione con il Museo di Storia Naturale di Creta. Gli incontri sono GRATUITI E APERTI A TUTT* particolarmente consigliati ad insegnanti ed educator* di ogni ordine e grado.

 

  • 15 APRILE dalle 16.00 alle 18.00: “Il lupo delle fiabe e il lupo della natura” con la Dr. Iasmi Stathi, biologa, Museo di Storia Naturale dell’Università di Creta “Crea le tue storie di animazione stop motion” con Elina Choudetsanaki, pedagogista, Museo di Storia Naturale dell’Università di Creta.
    📌 LINK per partecipare https://uoc-gr.zoom.us/j/84319169018
  • 17 APRILE dalle 16.00 alle 18.00“Adattamenti degli animali al loro ambiente naturale” con la Dr. Iasmi Stathi, biologa, Museo di Storia Naturale dell’Università di Creta“Anìmule e altri progetti tra arte e natura” con Claudia Losi, artista.
    📌 LINK per partecipare https://uoc-gr.zoom.us/j/84651253051
  • 22 APRILE dalle 16.00 alle 18.00“Donne nel cielo: l’esposizione del Museo Galileo presso la Biblioteca Nazionale di Firenze sul ruolo delle donne nella ricerca astronomica, accompagnata dalle tele ricamate che si ispirano agli studi condotti da Henrietta Swan Leavitt”, con Ilaria Margutti, artista; Dott.ssa Natacha Fabbri, ricercatrice del Museo Galileo Galilei e Dott.ssa Margie MacKinnon, Fondazione Calliope Arts.
    📌 LINK per partecipare https://uoc-gr.zoom.us/j/84319169018

>>> PER SEGUIRE AL MEGLIO I WEBINAR, SI CONSIGLIA DI STAMPARE IL  PDF QUI SOTTO:

>>> PANEL DA STAMPARE 

ENGLISH VERSION

 

 

SCARICA IL PDF DEL PROGRAMMA COMPLETO

 

Il Museo di Storia Naturale dell’Università di Creta è un istituto pionieristico sia a livello nazionale che europeo, fondato nel 1980 all’interno della Facoltà di Scienze dell’UOC. Dispone di sette dipartimenti completamente operativi (Botanica, Geo-diversità, Paleontologia, Vertebrati, Invertebrati esclusi gli Artropodi, Artropodi e Genomica e Risorse Genetiche) e due unità di laboratorio altamente attive (Educazione ed Ecologia e Conservazione Ambientale). È l’unico museo di storia naturale in Grecia che si occupa di tutti gli aspetti dell’ambiente naturale e impiega un numero significativo di specialisti nella diversità biologica e geologica. Nelle sale espositive permanenti del NHMC-UOC, che coprono un’area di 3500 m2, situate nella città di Heraklion, Creta, viene esposto l’ambiente naturale dell’area del Mediterraneo orientale con particolare attenzione alla Grecia e a Creta. La formazione è supportata dal Centro per la Formazione e l’Apprendimento Continuo dell’Università di Creta.

 

Iasmi Stathi è una biologa con un dottorato in Tassonomia, Ecologia e Filogeografia degli Scorpioni (Aracnidi) e una certificazione come educatrice per adulti. Appartiene al personale docente del laboratorio della Scuola di Scienze e Ingegneria dell’Università di Creta; è Responsabile dell’Educazione presso il Museo di Storia Naturale di Creta dell’Università di Creta (NHMC-UoC) e coordinatrice del Gruppo di Lavoro per la Formazione e l’E-Learning del Consorzio delle Strutture Tassonomiche Europee (CETAF). Ha ventiquattro anni di esperienza nell’Educazione Ambientale, nell’Istruzione Superiore, nell’Apprendimento Continuo e nei Programmi di Ricerca e Sviluppo Educativo. Ha partecipato a più di 20 programmi di ricerca/educazione finanziati sia da fondi nazionali che europei e ha 30 pubblicazioni su riviste scientifiche con revisione paritaria.

 

Eleni Choudetsanaki è una Pedagogista con molti anni di esperienza come insegnante di scuola materna e come esperta in animazione e giochi teatrali. Progetta e attua attività educative utilizzando un approccio interdisciplinare. Dal 2019, è collaboratrice esterna del Museo di Storia Naturale di Creta – Università di Creta, dove progetta e attua attività educative in kit museali e pacchetti educativi, laboratori, webinar, corsi misti (e-learning e in presenza), ecc., su vari temi ambientali, come il cambiamento climatico, l’evoluzione, la biodiversità e i disastri naturali, per adulti e bambini.

 

Claudia Losi vive e lavora a Piacenza. Si è laureata all’Accademia di Belle Arti di Bologna e all’Università di Lingue e Letterature Straniere di Bologna. Nel 1998 è stata selezionata per il Corso Avanzato in Arti Visive della Fondazione Antonio Ratti. La sua ricerca artistica si basa sulla relazione tra gli esseri umani e la natura, esplorando viaggi ed esplorazioni come esperienze di conoscenza. Un aspetto focale della sua pratica è la conoscenza approfondita dei luoghi, acquisita attraverso vagabondaggi e sofferenze.

 

Il Museo Galileo, inaugurato nel 2010, conserva ed espone collezioni appartenenti all’Istituto e Museo di Storia della Scienza, attivo dal 1930, e rappresenta una delle principali istituzioni a livello internazionale impegnate nella museografia scientifica, nella produzione di iniziative per la diffusione della cultura scientifica e nelle attività di documentazione e ricerca.

 

Ilaria Margutti vive e lavora a Sansepolcro, dove svolge la sua attività artistica e lavora come professore di storia dell’arte. Ha collaborato con diverse gallerie in Italia e in Europa. Nel 2008, le sue opere sono state finaliste in tre premi internazionali: Arte Laguna, Arte Mondadori e il Premio del Gilda degli Ricamatrici a Birmingham. Nel 2010, ha partecipato al progetto De L’Esprit e de L’Eau in Costa d’Avorio, supportato dal Consolato Italiano. Dal 2013, dirige CASERMARCHEOLOGICA, uno spazio per la sperimentazione artistica contemporanea a Sansepolcro; insieme a Laura Caruso, sovraintende al suo recupero e progettazione.

 

Calliope Arts è un’organizzazione creata nel 2021 da Margie MacKinnon e Wayne McArdle per promuovere ed espandere la conoscenza pubblica e l’apprezzamento dell’arte, della letteratura e della storia sociale da una prospettiva femminile, attraverso restauri, mostre, educazione e iniziative culturali. Calliope Arts ha sede a Londra e svolge molti dei suoi programmi a Firenze.