LA FAVOLA DEL PESCE CAMBIATO | GIANLUIGI TOCCAFONDO | 12/11 – 4/12/2021

LA FAVOLA DEL PESCE CAMBIATO
mostra di disegni di Gianluigi Toccafondo
realizzati per l’omonimo libro di Emma Dante
pubblicato da L’arboreto Edizioni

 

>>> Inaugurazione venerdì 12 novembre ore 18:30 <<<
Sarà presente l’artista Gianluigi Toccafondo

 

Venerdì 12 novembre alle ore 18:30 CasermArcheologica a Sansepolcro è felice di invitare all’inaugurazione della mostra La favola del pesce cambiato, con i ventitré disegni dell’artista Gianluigi Toccafondo.

I disegni inseriti nel percorso espositivo sono stati realizzati a tempere e pastelli su carta dall’artista di San Marino e compongono il libro La favola del pesce cambiato di Emma Dante, edito da L’arboreto edizioni (2007) e inserito nella collana Incontri da favola, dedicata alle favole d’autore per bambini e adulti insieme.

Le pagine di Toccafondo sono delle vere e proprie opere d’arte che assorbono e amalgamano materiali eterogenei come la parola, la fotografia e il disegno in un gesto plastico, e li trasformano in un mondo pastoso e saturo di colore, in cui le figure sembrano diluirsi o fondersi nella materia.

“Non sono separabili, la parola di Emma Dante e il disegno di Gianluigi Toccafondo, come non lo sono il pesce e la vasca della favola – così scrive Silvia Bottiroli nella postfazione del libro – solo insieme daranno vita ad altro da sé, se fatti crescere nell’attesa amorevole di chi sfoglierà le pagine di questo libro per trovarvi qualcosa che possa appartenergli”.

***

BIOGRAFIA DELL’ARTISTA
Gianluigi Toccafondo (1965, San Marino) è un disegnatore artigianale noto per aver realizzato cortometraggi a perdifiato fra cui Pinocchio (1999), Essere morti o essere vivi è la stessa cosa dedicato a Pier Paolo Pasolini (2000), La piccola Russia (2004); importanti pubblicità come Woman finding love per Levis (1993), Sambuca Molinari (1995) e United arrows (Tokio, 1998); sigle note fra cui Tunnel per Rai tre (1994), Carosello per Rai due (1997), La biennale di Venezia per la 56ª Mostra d’arte cinematografica (1999); famosi loghi animati come quello per Fandango film (1998) e per la Cineteca di Bologna. Dal 1999 è inoltre l’artefice di molteplici copertine di Fandango Libri, i suoi lavori sono usciti anche per Einaudi, Feltrinelli, Mondadori, Coconino Press e per le riviste Linea d’ombra, Lo straniero, Abitare, Tèlema e Internazionale.

***

La favola del pesce cambiato | illustrazioni di Gianluigi Toccafondo
CasermArcheologica – Via Niccolò Aggiunti n. 55
Inaugurazione 12 novembre ore 18:30
12 novembre | 4 dicembre 2021

Apertura tutti i sabati dalle ore 16:00 alle ore 19:00
e su appuntamento a casermarcheologica@gmail.com

Alcune copie del libro illustrato saranno disponibili per l’acquisto durante tutto il periodo espositivo.